Leggete qui se volete saperne di più sulla responsabilità de "Il Vascello"

Home
About Me
About
Picture
Products
Resources
Interests
Calendar
Contact
Work
Fun
Other
What
Newsletter
Friends
Music
Resume
Family
Rename

In "Navigare" orari aerei e ferroviari, notizie interne ed estere, meteo e tanti altri indirizzi per vivere meglio

Email me!

Inserto cultura


Quando la foto è storia, umanità, nostalgia: uno straordinario libro di Ezio Quiresi
C'è qualcuno che ricorda Pirlin?

About


La firma de "il Vascello"

Antonio Leoni è giornalista professionista e fotografo. Oggi si occupa prevalentemente di turismo e, come inviato speciale, ha percorso moltissimi Paesi traendone reportage scritti e fotografici.L'autore è anche un attento osservatore dei fenomeni legati alla trasformazione del mondo contadino e con le sue ricerche è stato presentato dal Centro di Documentazione dell'Università di Parma, nella grande mostra : "Rosso e Nero".
Giornalista a Roma, poi capo servizio a "La Provincia" di Cremona, in seguito ha fondato e diretto per quindici anni il settimanale "Mondo Padano" a Cremona, ha condiretto il mensile "Padania" a Milano, oggi lavora come freelance, occupandosi inoltre di consulenza grafica editoriale.
Tra le sue ricerche e mostre "Madre Cascina", Gli Impietriti", "Il Mondo degli Ultimi", "Cronache di Pietra", "Il Vaso di Pandora, allegoria della televisione" (dal quale è tratta la foto idi questa pagina), "Gente di Buddha" tutte riprese in volumi con testi e foto.
La penultima fatica libraria è stata "Cara Cremona" con fotografie e testi dedicati alla città viva e non sempre conosciuta anche fuori dalle evidenze monumentali che pure qui sono viste, ma con tecnica di reportage. Sono anche stati oggetto di collezionismo i calendari con sue immagini pubblicati da Arti Grafiche Persico. Nel 1996 ha anche pubblicato un libro dedicato all'influenza, spesso nefasta, sullo sviluppo del territorio cremonese di pochi, grandi proprietari terrieri, dalla unità d'Italia ai giorni nostri, dal titolo - emblematico - "La Provincia in ostaggio".
Due le ricerche fotografiche di attualità in corso di esposizione. La prima è "Gli impietriti 2: l'odissea" che rifacendosi all'idea d'immortalità dell'opera d'arte e riprendendo uno studio visivo compiuto dallo stesso Leoni nel 1967, colloca fuori dal tempo e dallo spazio le facce scolpite dagli artisti romanici sul Duomo di Cremona, come meglio ricordiamo nella didascalia della foto qui sopra. La seconda è "Genthe di Buddha", conclusione meditata di un reportage realizzato in tre anni in sei paesi (Cina, Nepal, Tibet, Birmania, Cambogia e Sri Lanka) col quale l'autore sollecita un percorso di conoscenza per un abbraccio di popoli, genti e fedi diverse, particolarmente di attualità dopo l'attentato alle torri di New York e nel difficile momento di guerra che ne segue. Immagini di Antonio Leoni sono conservate al Centro di Comunicazione dell'Università di Parma, all'Accademia Carrara di Bergamo, all'Archivio e al Museo di Cremona, alla Regione Lombardia, in collezioni private e pubbliche.
Ha fatto sensazione il suo libro-inchiesta su un secolo di potere agrario nel cremonese dal titolo "La provincia in ostaggio" pubblicato da Terziaria editrice, www.ASEFI.IT



(Il saggio "La provincia in ostaggio" è acquistabile presso info@asefi.it in contrassegno senza spese per l'Italia e da concordare per gli acquirenti esteri).
I libri della editrice Asefi-Terziaria sono disponibili, in provincia di Cremona, nelle seguenti librerie:
CREMONA - Libreria Spotti, Corso Matteotti, 41
Tel. 0372 32245
CREMA -Libreria Dornetti, Via Bottesini, 7 - Gian Mauro Dornetti - Tel. 0373 84875
 
 La professione



Giornalismo

Professionista, fondatore "Mondo Padano", freelance per numerose testate italiane ed estere

Fotografia

Mostre personali in Italia e all'estero, proiezioni diapositive di viaggio e altro, autore fotolibri



Phone fax
(+39) 037230392


Indirizzo
Via dei Classici 8 26100 Cremona - Italia




Pagina aggiornata alle ore 10:29:14 di Mer, 18 mag 2005